Skip to main content

Ex star del calcio lascia tutto sul campo per migliorare l'istruzione in Tanzania

L'entrata in un Rotary club ha aiutato a migliorare l'opera di Ashley Holmer

Ashley Holmer è socia del Rotary Club of Lewis River (Battle Ground), Washington

Foto di Fritz Liedtke

Dopo aver cercato dove fare un'esperienza significativa di un anno all'estero, Ashley Holmer ha deciso di insegnare in Tanzania. L'ex star del calcio nel circuito dei college americani ha insegnato inglese in una comunità Maasai nel 2005.

Ma Holmer ben presto si è fatta coinvolgere più profondamente nel campo dell'educazione in Tanzania. Ha co-fondato la Indigenous Education Foundation of Tanzania (IEFT), che ha istituito una scuola nel villaggio di Orkeeswa nel 2008. Nel 2011, i leader del villaggio di Mungere le avevano chiesto di aiutare a costruire la loro prima scuola superiore della comunità. Fu così che nacque il Red Sweater Project, che prende il nome dal colore delle uniformi scolastiche. Da allora, la Mungere School - e l'istruzione - è stata una parte centrale della vita di Holmer.

Il progetto Red Sweater si concentra su tre aree principali: istruzione di qualità, uguaglianza di genere e innovazione responsabile. In Tanzania, molti bambini - specialmente le ragazze - lasciano la scuola intorno ai 12 anni, in parte a causa del costo delle uniformi, del materiale scolastico, dei pasti e del trasporto. Per mantenere gli studenti in aula, il progetto rende accessibile l'educazione riducendo questi costi accessori.

Nel 2013, Holmer, che trascorre ancora circa la metà del suo tempo in Tanzania, era stata invitata ad una riunione del Rotary club Lewis River. Fu subito colpita da come i suoi valori si fondevano con quelli del Rotary, ma all'epoca non era riuscita ad affiliarsi a causa del requisito della frequenza alle riunioni. A gennaio 2017, dopo l’introduzione della flessibilità riguardo a quel requisito, è diventata socia.

Il club ha abbracciato l’opera della Holmer e ogni anno sponsorizza borse di studio per sei studenti per frequentare la Mungere School. "Abbiamo studenti i cui genitori sono analfabeti", racconta Holmer. "Uno dei miei studenti ha appena finito la sua formazione di insegnante. Il cerchio si sta chiudendo".

 

— NIKKI KALLIO

Sapevi che ci sono Rotary club in tutto il mondo?

Trova il tuo Rotary club locale e scopri come affiliarti.

• Questo articolo è stato già pubblicato nel numero di marzo 2021 della rivista Rotary.


Contenuto correlato

Affiliati al Rotary

Come coinvolgere i soci durante la pandemia di coronavirus (blog in inglese)

Coinvolgere più donne nel Rotary (blog in inglese)


 

L'entrata in un Rotary club ha aiutato a migliorare l'opera di Ashley Holmer