Skip to main content

Rotary intensifica gli sforzi di vaccinazione per COVID-19

A cura di

I Rotary club di tutto il mondo si stanno mobilitando nelle loro comunità per sostenere l'introduzione e la disstribuzione dei vaccini COVID-19. I dirigenti del Rotary stanno esortando i soci a mettersi in contatto con le loro agenzie sanitarie locali per determinare come il Rotary può sostenere gli sforzi per il vaccino COVID-19.

Il Rotary ha decenni di esperienza nel sostenere la distribuzione dei vaccini contro la polio e nell'evidenziare la loro potenza ed efficacia, e questa è una ragione fondamentale per cui la polio è sull'orlo dell'eradicazione. I soci del Rotary possono quindi attingere a questa esperienza, insieme alle partnership strategiche e all'innovazione, per proteggere le comunità dal COVID-19.

John Hall, presidente del Rotary Club di Trenton, North Carolina, riceve la sua prima dose di vaccino COVID-19 presso la Giornata di immunizzazione nella Contea Jones.

Foto per gentile concessione di Dawn Rochelle

Sostegno ai funzionari sanitari

Il Presidente del Rotary International Holger Knaack e il Chair degli Amministratori della Fondazione K.R. "Ravi" Ravindran hanno invitato i soci del Rotary ad agire a vari livelli. I soci del Rotary nel North Carolina, USA, si sono subito organizzati per offrire assistenza ai funzionari sanitari. I dirigenti distrettuali hanno contattato il segretario del Dipartimento della Sanità e dei Servizi Umani (DHHS) dello Stato, per elaborare una strategia di supporto.

I sei governatori distrettuali del North Carolina si sono uniti al dipartimento sanitario dello Stato per condurre un webinar, aperto agli oltre 12.200 soci del Rotary nel North Carolina, per fornire informazioni sui vaccini COVID-19 disponibili, su come saranno distribuiti e per rispondere alle loro domande, in modo che possano fungere da modello e infondere fiducia nei vaccini nella loro comunità.

"I Rotariani sono leader a cui si guarda per la guida, e più informazioni e opportunità di condividere idee con i funzionari sanitari, meglio è", ha dichiarato Dawn Rochelle, governatore del distretto Rotary 7730 (North Carolina).

I soci si sono offerti volontari presso i siti di vaccinazione locali in tutto lo stato per aiutare i funzionari sanitari con la logistica, tra cui l'inserimento dei dati, il controllo della folla e i controlli. I soci hanno anche fornito agli operatori sanitari e ai volontari cibo e bevande. Inoltre, i distretti hanno fornito al dipartimento sanitario statale un foglio di calcolo che includeva un contatto dei soci del Rotary per ciascuna delle 100 contee del North Carolina.

Nancy Barbee e Rochelle, past governatori dello stesso distretto, hanno fatto volontariato insieme durante le Giornate d'Immunizzazione Nazionale in India. Sono quelle esperienze con l'immunizzazione di massa per la polio che le hanno aiutate a identificare i bisogni specifici di come i soci possono aiutare a sostenere le vaccinazioni COVID-19.

"L'iniziativa per l'eradicazione della polio offre un modello che fornisce una strategia efficace in qualsiasi comunità", dice Rochelle, che ha partecipato a due campagne di immunizzazione contro la polio in India. "I governi prendono l'iniziativa sulle vaccinazioni lì e qui negli Stati Uniti, ma ciò che è fondamentale per il successo è il livello aggiuntivo di supporto che i Rotariani portano. Noi siamo qui per sostenere gli operatori di prima linea con tutto ciò di cui hanno bisogno. È incredibile vedere la risposta dei Rotariani del North Carolina".

Nuova Task Force congiunta COVID-19 dà indicazioni ai club

Club: Condividete i vostri impegno per COVID-19 su Rotary Showcase.

Nel corso di una riunione a dicembre, il Consiglio centrale del Rotary International e gli Amministratori della Fondazione Rotary hanno creato una task force congiunta che aiuterà a guidare i prossimi sforzi per distribuire i vaccini COVID-19 e a esortare le persone a farsi vaccinare. Il gruppo appena formato condividerà anche le informazioni per promuovere l'accettazione del vaccino, e incoraggerà i progetti di service per fermare la diffusione della malattia, come il distanziamento sociale, l'uso di mascherine e il lavaggio frequente delle mani.

In una lettera congiunta ai dirigenti distrettuali, Knaack e Ravindran hanno detto che i soci hanno una storia di successo nel realizzare gli obbiettivi quando c'è bisogno di aiuto. "Attraverso le centinaia di sovvenzioni e progetti globali, i soci del Rotary hanno dimostrato ciò che possiamo realizzare per sensibilizzare l'opinione pubblica, fornire dispositivi essenziali di protezione personale e fornire supporto agli operatori sanitari di prima linea", hanno detto nella lettera.

I due leader del Rotary hanno sottolineato l'importanza di una specifica chiamata all'azione: combattere l'esitazione del vaccino. "Aiutateci a combattere la potente e crescente forza della resistenza al vaccino e della disinformazione. Il nostro sostegno nelle nostre comunità sarà fondamentale - dobbiamo diffondere il messaggio sul potere dei vaccini di salvare vite umane", hanno esortato.

Altri modi in cui i club possono mobilitarsi per l'introduzione e la consegna del vaccino COVID-19 a livello locale includono l'educazione della comunità, assicurando un'equa distribuzione del vaccino, aiutando a fermare la continua diffusione della malattia e aiutando le autorità sanitarie locali a prepararsi per le vaccinazioni di massa.

L'infrastruttura creata dal Rotary e dai suoi partner della Global Polio Eradication Initiative (GPEI) sta già sostenendo gli sforzi per combattere la COVID.

1-Feb-2021

I Rotary club di tutto il mondo si stanno mobilitando nelle loro comunità per sostenere l'introduzione e la disstribuzione dei vaccini COVID-19.