Skip to main content

Il programma per World Polio Day del Rotary guarda alla tornata finale dell'eradicazione della polio

Skip to main content

a cura di

L'obiettivo del Rotary di liberare il mondo dalla polio è a portata di mano, hanno detto gli esperti di salute globale il 24 ottobre durante l'Aggiornamento globale online per la Giornata Mondiale della Polio 2021. Il programma di 30 minuti, "Mantenere la promessa di un mondo libero dalla polio", ha fornito informazioni incoraggianti sui progressi e sulle sfide rimanenti nella lotta per eliminare la polio.

Finora nel 2021, sono stati riportati solo due casi di poliovirus selvaggio - la più bassa circolazione della malattia di sempre - con un'infezione in Afghanistan e una in Pakistan, i due Paesi in cui la polio rimane endemica.

Durante una sessione di domande e risposte, il dottor Hamid Jafari, direttore della regione del Mediterraneo orientale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, ha parlato di diversi fattori. Ha detto che questi includono la ripresa delle campagne di vaccinazione di massa contro la polio dopo l'interruzione causata dalla pandemia del COVID-19, l'immunità naturale indotta dalle epidemie di poliovirus selvaggio degli anni precedenti, e le restrizioni sui viaggi e sul movimento della popolazione che erano anche dovute alla pandemia.

"È davvero senza precedenti vedere questo declino simultaneamente nei due Paesi", ha dichiarato Jafari.

Ha aggiunto che il basso numero di casi fornisce un'opportunità per gli operatori sanitari, ma ha avvertito che una risorgenza del poliovirus è possibile, poiché l'estate è la stagione di alta trasmissione della polio. "Quindi questo è il momento di fare molta pressione per sfruttare l'opportunità che si presenta ora", ha detto al presentatore Jeffrey Kluger, redattore aggiunto della rivista Time.

Jafari ha anche parlato delle sfide del cambiamento politico e le preoccupazioni per la sicurezza in Afghanistan e ha spiegato che il programma della polio è abituato ad adattarsi operativamente durante l'incertezza. "Attualmente vediamo anche le opportunità che si presentano, in modo che possiamo avere accesso a tutte le aree dell'Afghanistan per attuare campagne di vaccinazione di massa", ha affermato.

Secondo l'OMS e l'UNICEF, le vaccinazioni antipolio casa per casa riprenderanno in Afghanistan all'inizio di novembre, garantendo l'accesso ai bambini in quelle aree dove le campagne erano state vietate negli ultimi tre anni.

"Sapete che con l'evoluzione della situazione in Afghanistan, è ovviamente molto, molto importante che noi partner manteniamo la nostra neutralità e imparzialità per il programma di eradicazione della polio", ha aggiunto Jafari. "Come sempre, continueremo a collaborare con tutte le parti".

Mohammad Ishaq Niazmand, presidente della commissione PolioPlus del Rotary in Afghanistan, ha fatto eco ai sentimenti di Jafari in un messaggio video con la sua controparte per il Pakistan, Aziz Memon.

Niazmand ha detto dell'Afghanistan: "Il Rotary e i nostri partner sono impegnati con tutte le parti interessate per assicurare che l'eradicazione della polio rimanga una priorità assoluta, anche in mezzo al cambiamento. Si sta lavorando per assicurare che i bambini abbiano accesso ai vaccini salvavita contro la polio e ad altri vaccini per l'infanzia".

Memon, un amministratore della Fondazione Rotary e presidente della commissione PolioPlus del Pakistan, ha dichiarato che il Rotary continua a costruire la fiducia con il governo, la comunità e i leader religiosi. "Portando servizi sanitari più ampi ai bambini e alle famiglie insieme alle vaccinazioni antipolio, stiamo assicurando una migliore assistenza sanitaria e una maggiore accettazione del vaccino", ha dichiarato.

Strategie per il futuro

Quest'anno, la Global Polio Eradication Initiative (GPEI)  ha annunciato una nuova strategia quinquennale per il 2022-2026 per eliminare tutti i poliovirus, inclusa la lotta contro la trasmissione persistente del poliovirus di origine vaccinale in circolazione. Il Rotary e i nostri partner GPEI hanno identificato gli ostacoli rimanenti all'eradicazione della polio e hanno sviluppato approcci per raggiungere l'obiettivo. Il piano mira a raggiungere e sostenere un mondo libero dalla polio attraverso un focus sull'implementazione e sulla responsabilità, utilizzando metodi e strumenti innovativi.

È davvero senza precedenti vedere questo declino simultaneamente nei due Paesi


Direttore della regione del Mediterraneo orientale dell'OMS

L'enfasi sarà posta sulla riduzione del tempo di risposta a qualsiasi epidemia, sull'aumento della domanda di vaccini, sull'aumento dell'accesso all'assistenza sanitaria e ai vaccini, sul passaggio nelle mani del governo dei programmi di vaccinazione e sul miglioramento del processo decisionale e della responsabilità.

"Alcune delle comunità più polioendemiche sono anche quelle che soffrono della mancanza di servizi sanitari e civili basilari", ha spiegato Jafari. L'obiettivo, ha detto, è un "migliore allineamento e integrazione con altri servizi sanitari e civili basilari in modo che il programma sulla polio sia visto come un approccio più integrato alla vaccinazione".

Ha poi aggiunto che in alcune comunità, i bambini non sono stati ancora raggiunti a causa di lacune nel modo in cui le campagne di vaccinazione sono condotte o a causa dell'esitazione verso il vaccino. "Questa nuova strategia parla di coinvolgere le comunità con nuovi approcci, nuove strategie, collaborando con le comunità, [e] costruendo nuove alleanze con queste comunità", ha spiegato Jafari.

Il programma di World Polio Day ha visto esperti di salute globale affrontare la tattica della nuova strategia di ampliare la distribuzione di un nuovo vaccino per affrontare i focolai di cVDPV2, un poliovirus di derivazione vaccinale in circolazione. Questo nuovo vaccino antipolio orale di tipo 2 (nOPV2) protegge i bambini contro la polio mentre è più stabile geneticamente e meno probabile che riprenda forza e causi la polio di derivazione vaccinale. È già stato introdotto in diversi Paesi africani, tra cui Benin, Ciad, Liberia, Niger, Nigeria, Repubblica del Congo e Sierra Leone.

Questo nuovo vaccino orale contro la polio "è un potente esempio dell'innovazione del programma polio per superare le sfide più difficili", ha detto Simona Zipursky, consigliere senior del direttore della polio dell'OMS. "Partner, scienziati e leader di tutto il mondo hanno reso possibile il nOPV2. Questo è il tipo di collaborazione che aiuterà a porre fine alla polio per sempre".

Il programma di quest'anno includeva un potente messaggio video dagli operatori sanitari che si occupano di polio in Afghanistan e Pakistan, oltre ai soci del Rotary che condividevano i loro progetti ed eventi per celebrare la Giornata Mondiale della Polio per aumentare la consapevolezza dell'eradicazione della polio.

Guarda il programma su YouTube or Facebook.

Guarda il video messaggio del Presidente del RI Shekhar Mehta per World Polio Day.

25-Oct-2021

Dona al Fondo PolioPlus del Rotary in onore di World Polio Day.

Il programma di 30 minuti, "Mantenere la promessa di un mondo libero dalla polio", ha fornito informazioni incoraggianti sui progressi e sulle sfide rimanenti nella lotta per eliminare la polio.